Intossicazione da monossido: salvata una famiglia a Cassina de’ Pecchi

(Foto da web)

E’ successo ieri sera a Cassina de’ Pecchi: un’intera famiglia è rimasta intossicata per la fuoriuscita di monossido di carbonio nella propria abitazione, in via Cardinal Ferrari.

I due genitori e i quattro figli, di età compresa tra dodici mesi e otto anni, sono stati soccorsi dai Vigili del fuoco e dagli operatori sanitari del 118, ed accompagnati in codice giallo all’ospedale Niguarda di Milano.

Fortunatamente se la sono cavata tutti con il trattamento in camera iperbarica.

Da un primo accertamento su quanto accaduto, sembra che il monossido si sia sprigionato nei locali della casa a causa del cattivo funzionamento dello scaldabagno.

print