30.7 C
Comune di Legnano
venerdì 23 Luglio 2021

Interrogato anche Cozzi nel processo “Piazza Pulita”

Ti potrebbe interessare

A Sumirago colpo in banca da 70mila euro: si cercano tre uomini

E’ successo nella tarda mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, a Sumirago: tre ladri, con indosso un passamontagna ma senza armi, sono entrati nella...

Bilancio partecipato a Legnano: partiti gli incontri per i suggerimenti al previsionale 2022

Ha avuto inizio da qualche giorno in Comune a Legnano l’iter partecipativo che servirà per realizzare il bilancio previsionale 2022. Prima tappa l’ascolto delle...

Olimpiadi di Tokio: un minuto di silenzio per le vittime della pandemia. Sfilano le nazioni in nome della speranza

Si è svolta nelle scorse ore di oggi, venerdì 23 luglio, la cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di “Tokio 2020”, posticipate di un anno...

Panchina distrutta a Canegrate: le immagini delle telecamere al vaglio della Polizia locale

Forse sarebbe meglio che l’ignoto (almeno per ora) responsabile del danneggiamento ad una panchina di piazza Matteotti a Canegrate, si presentasse spontaneamente negli uffici...

E’ toccato all’ex assessore al Bilancio, nonché ex vice sindaco del Comune di Legnano, Maurizio Cozzi, essere interrogato ieri nell’ambito del processo a Busto Arsizio, per l’inchiesta “Piazza Pulita“. Nelle scorse settimane sono arrivati davanti al pm Nadia Calcaterra, gli altri due imputati: l’ex sindaco Gianbattista Fratus e l’ex assessore ai Lavori pubblici Chiara Lazzarini.

Cozzi si è difeso, insieme al suo avvocato, ribadendo di non aver mai raccomandato nessuno nei procedimenti di nomina di funzionari pubblici, come sostiene invece l’accusa, a proposito delle nomine del commercialista della società partecipata Euro.PA (mai avvenuta), considerata manipolata da Cozzi, e di quella del direttore organizzativo del Comune.

Cozzi sostiene che né lui, né Fratus, né Lazzarini abbiano mai manipolato le nomine, casomai lavorato “cercando le persone migliori per il bene della città”.

Il pm ha contestato a Cozzi alcune discordanze nelle sue deposizioni, tra quelle attuali e quelle rese nei giorni immediatamente successivi al suo arresto.

Articoli correlati

Il nuovo parcheggio di via Volturno presentato a Busto Arsizio

E’ stato presentato ufficialmente questa mattina, martedì 8 settembre, il nuovo parcheggio multipiano di via Volturno a Busto Arsizio, voluto dall’Amministrazione comunale con il supporto...

Riaperto il Tribunale di Busto Arsizio

La macchina della giustizia si rimette in moto: ieri, martedì 12 maggio, con una circolare emanata dal presidente Miro Santangelo si è disposta la riapertura del...

Oggi Legnano attende la sentenza del processo “Piazza Pulita”

C’è attesa oggi, lunedì 20 aprile, a Legnano (e non potrebbe essere diversamente), per la sentenza del Tribunale di Busto Arsizio, che chiuderà il...

Limitati gli accessi al Tribunale di Busto Arsizio

Anche il Tribunale di Busto Arsizio si allinea alle disposizioni guida nell’ambito delle misure di contenimento nella gestione dell’emergenza da Coronavirus. Nella giornata di ieri, martedì...

Cambierà la viabilità a Busto Arsizio con la nuova rotatoria

Nei prossimi mesi l’area attorno al tribunale di Busto Arsizio potrebbe subire un significativo cambiamento alla viabilità, per la costruzione di una nuova rotatoria. Dopo...