Influenza in Lombardia: il picco tra due settimane

L’influenza sta ancora colpendo in Lombardia, dove il picco massimo di casi è atteso tra due o tre settimane.

Dai medici di base e dai presidi sanitari è stata diffusa nuovamente, nelle ultime ore, la raccomandazione a sottoporsi al vaccino, soprattutto gli anziani considerati i soggetti più a rischio, anche per le complicanze che l’influenza comporta.

La sindrome influenzale sta colpendo soprattutto i bambini.

Ad oggi si sono vaccinate più di 380mila persone, e più di 3mila sono donne in gravidanza, mentre lo scorso anno soltanto un miglaio, in dolce attesa, avevano richiesto la vaccinazione.

print