sabato, 22 Gennaio 2022

Incendio al Monte Martica nel Varesotto: i VVF sono ottimisti

Cento ettari di bosco sono in preda alle fiamme, 4 chilometri il fronte del fuoco.

Proseguono le operazioni di spegnimento del vasto incendio boschivo che interessa da ieri il Monte Martica nella provincia di Varese, vicino al confine con la Svizzera.

I Vigili del fuoco sono impegnati con un centinaio di operatori e dieci automezzi, oltre due Canadair della flotta aerea nazionale. Congiuntamente stanno operando cento volontari A.I.B. e due elicotteri del servizio antincendio regionale. E alcuni abitanti della zona, nel pomeriggio, hanno portato bevande calde ai Vigili del fuoco.

Alle 16 la situazione stava leggermente migliorando, mentre sul posto si è recato anche il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Obiettivo del pomeriggio: spegnere il rogo prima dell’arrivo del buio, o eventuali operazioni in corso devono essere per forza sospese. In arrivo anche, di nuovo, il vento.

All’origine dell’incendio non si esclude nessuna ipotesi, compreso il dolo. L’incendio divampato ieri è il terzo in tre anni in quella stessa zona.

 

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI