venerdì, 21 Gennaio 2022

Il vaccino Reithera sarà in fase di test anche all’ospedale di Varese

Alla vigilia dell’avvio della seconda fase sperimentale del vaccino Reithera, tutto italiano, l’ospedale di Varese sarà tra i venti centri in Italia cui è stato proposto di effettuare i nuovi test, che coinvolgeranno mille volontari.

Come spiegato da Paolo Grossi, primario del reparto Malattie infettive del nosocomio varesino, e docente dell’Università dell’Insubria, dalla metà di marzo partirà il reclutamento dei volontari che parteciperanno a questa sperimentazione estesa, che saranno circa una cinquantina di persone di tutte le età.

Lo staff di Reithera (Foto da web)

La prima fase dei test sul vaccino Reithera ha dato buoni risultati, con un numero di anticorpi prodotti così soddisfacente, da far ipotizzare la somministrazione di questo preparato in dose unica, senza successivo richiamo.

Attualmente l’ASST Sette Laghi ha ricevuto 3500 dosi del vaccino Pfizer, impiegato nella campagna vaccinale per gli over 80 e i soggetti con patologie.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI