Il sindaco di Milano Giuseppe Sala torna sugli aumenti ATM: “Speriamo si possano evitare”

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (Foto Mix)

Se sarà possibile evitare il ritocco al costo dei biglietti per i mezzi pubblici dell’ATM, l’Azienda Trasporti Milanese, si tratterà di una condizione accolta con favore dalla giunta comunale.

E’ tornato sulla questione di un possibile aumento dei biglietto di tram, autobus e metro a Milano, in questi giorni, il sindaco Giuseppe Sala che un mese fa aveva ventilato l’ipotesi di un aumento a 2 euro dei titoli di viaggio, dal 2019.

Il primo cittadino ha spiegato che parlando del rincaro lui stesso aveva esternato un’ipotesi, per far fronte ai costi del TPL, il Trasporto pubblico locale, che si aggira attorno agli 800 milioni, mentre con il ricavo dei biglietti dei mezzi la cifra si copre soltanto per metà.

Le spese, tra le più consistenti per il Comune di Milano, sono anche quelle affrontate per il completamento della linea metropolitana M5, opera per la quale dal Governo centrale non arrivano fondi sufficienti.

Sala si è detto intenzionato a breve a riaffrontare la questione, sperando di trovare soluzioni alternative, fattibili ed efficaci, tali da scongiurare gli aumenti del biglietto ATM per l’utenza.

print