domenica, 5 Febbraio 2023

Il Premio Eccellenza italiana 2022 a Roberto Bombassei

Sarà conferito anche all’artista, scrittore e fondatore del gruppo FC Altomilanese, Roberto Bombassei, uno dei nuovi premi “Eccellenza italiana 2022”.

La kermesse, organizzata dal presidente di Assotutela Michel Emi Maritato, anche quest’anno vedrà premiati grandi nomi tra amministratori, tecnici, intellettuali, magistrati, esponenti del mondo istituzionale, sportivo, sanitario, sociale, televisivo e culturale.  Personalità autorevoli che, per l’associazione Assotutela, stanno dando un competente e professionale contributo al rilancio del “Sistema Italia”.

“Roberto è una persona dotata di profonda cultura e di un’intelligenza creativa che lo rende capace di spaziare in molti campi artistici e sociali. La nascita della sua secondogenita Francesca, affetta da fibrosi cistica, lo ha portato ad essere, in Italia, uno dei maggiori sostenitori della Lega Italiana Fibrosi Cistica e della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, dove, con idee e progetti da lui ideati, porta avanti campagne di sensibilizzazione per raggiungere un nobile obiettivo: trovare “una cura per tutti”. Nel maggio 2021 ha pubblicato la sua esperienza personale nel libro ” Respiriamo insieme – viaggio nel mondo della fibrosi cistica “, definito il miglior libro non medico attualmente in Italia che tratta questa malattia invisibile. Recentemente il testo è stato tradotto in lingua inglese”, si legge nella nota che accompagna l’annuncio del prestigioso riconoscimento. Roberto Bombassei ha commentato: “Dedico il premio a tutto il mondo della fibrosi cistica: pazienti, familiari, medici e ricercatori che giorno dopo giorno combattono contro questa malattia invisibile sperando che in un prossimo futuro ci sia una cura per tutti”.

“È un onore e un piacere dare un riconoscimento a una persona come Roberto. Scrittore, conferenziere e animo sensibile, eccelso artista e fortemente impegnato nel sociale, Roberto è un uomo che stimo e apprezzo per la sua qualità umane e professionali. È veramente una persona rara da trovare e il suo libro, così profondo ed esaustivo, è sicuramente da leggere, studiare e condividere. Il suo è un premio altamente meritato e siamo lieti di poter appoggiare e sostenere la lotta contro la fibrosi cistica della sua piccola Francesca, augurando loro di trovare a breve la strada per una cura, a nome di tutti”. Il commento del presidente Maritato.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI