mercoledì, 8 Febbraio 2023

Il Po soffre ancora: ma adesso è in magra ordinaria

(Foto ANSA)

Le piogge degli ultimi giorni non hanno ancora riparato ai danni della siccità nei mesi scorsi, che saranno ricordati come quelli più caldi ed asciutti di sempre.

In questi giorni, a ridosso di alcune perturbazioni, si stanno facendo ancora i conti con una situazione di sofferenza idrica generalizzata, in Italia e in Lombardia, in particolare, dove si trovano numerosi fiumi e laghi.

Nelle scorse ore alcune valutazioni sulla situazione del fiume Po hanno confermato che lo stesso è ancora carente di acqua: 2 metri al di sotto della sua portata rispetto al solito, comparata con gli anni precedenti in questo stesso periodo.

Unico dato confortante: si è passati da una condizione di “magra eccezionale” ad una di “magra ordinaria”. Qualcosa sta cambiando.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI