18.8 C
Comune di Legnano
lunedì 18 Ottobre 2021

Il mondo dello spettacolo ottiene gli aiuti del Governo con il “Cura Italia”

Ti potrebbe interessare

Davide Galimberti è di nuovo il sindaco di Varese

Ha battuto il suo avversario Matteo Bianchi (centro destra) il sindaco di Varese uscente, Davide Galimberti (centro sinistra). Si è conclusa nel pomeriggio di oggi,...

Arrivò a toccare Alfredino Rampi nel pozzo: si è spento Angelo Licheri

E' morto nelle scorse ore Angelo Licheri, l'uomo che tentò di salvare Alfredino Rampi, il bambino di sei anni caduto in un pozzo artesiano a Vermicino,...

Allarme bomba a Varese: evacuata la sede delle Poste

E’ successo poco prima delle 14.30 di oggi, lunedì 18 ottobre: una telefonata anonima ha avvisato della presenza di una bomba all’ufficio Postale centrale...

Un “Carrello Comune” per aiutare chi colpito dagli effetti della pandemia a Legnano

Da qualche giorno è possibile contribuire alla raccolta fondi a favore dei cittadini colpiti dagli effetti della pandemia attraverso “Carrello Comune”, un progetto di...

E’ di poche ore fa la notizia di alcuni provvedimenti presi dal Governo per il sostegno del mondo dello spettacolo, sospeso in tutte le sue forme dalle misure nazionali adottate nell’emergenza da Coronavirus.

Il ministro Dario Franceschini ha annunciato in Parlamento lo stanziamento di 20 milioni di euro “per il mondo dello spettacolo, del teatro, della danza, della musica, dei circhi e dei festival che sono esclusi dal Fus”, e di 13 milioni di euro “per il diritto d’autore per musicisti e artisti sotto un certo reddito”, aiuti che potranno permettere soprattutto alle piccole e medie realtà dello spettacolo una più facile ripresa.

“Nel mese che abbiamo alle spalle abbiamo insistito sulla necessità di usare le risorse previste nel “Cura Italia” per dare concreto sostegno alle tante realtà dello spettacolo che sono fondamentali per il sistema culturale italiano, e sull’urgenza di metterne in campo di nuove per le persone e le attività rimaste escluse dal decreto di marzo, e di sostenere i Comuni dalla cui capacità d’intervento dipende largamente la vita culturale del Paese. Su questa base abbiamo intessuto un confronto costruttivo con il ministro e il Ministero, confronto che oggi comincia a dare importanti frutti concreti”, ha commentato l’assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno.

Articoli correlati

Un “Carrello Comune” per aiutare chi colpito dagli effetti della pandemia a Legnano

Da qualche giorno è possibile contribuire alla raccolta fondi a favore dei cittadini colpiti dagli effetti della pandemia attraverso “Carrello Comune”, un progetto di...

Aiutare chi aiuta: Padre Davide di Canegrate racconta il dramma della Guinea Bissau

E’ stato pubblicato i questi giorni sulla pagina Facebook del Comune di Canegrate, un particolare resoconto della situazione in Giunea Bissau, reso da Padre...

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al decreto per il contenimento del caro-bollette

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nelle scorse ore un decreto legge per mitigare gli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e...

Le associazioni saranno in festa domani a Canegrate

Si svolgerà domani, domenica 12 settembre, la “Festa delle Associazioni” al Giardino Baggina di via Garibaldi a Canegrate, dalle 15 alle 23. All’apertura sarà possibile...

Il Comune di Canegrate vicino ai lavoratori Blufer-Ansor licenziati

La vicenda sta avendo una particolare risonanza a Canegrate: i quattro lavoratori licenziati giovedì 1 luglio, all’indomani esatto dello scadere del blocco aziendale dei...