mercoledì, 29 Maggio 2024

Il maltempo mette in ginocchio le aziende agricole: 14 miliardi di euro di danni in dieci anni

La stalla a Foppolo sotto la neve

E’ la Coldiretti a lanciare l’allarme: il maltempo che sta sferzando da giorni diverse parti d’Italia, sta facendo salire i danni nelle campagne dove è calamità per le aziende agricole finite sott’acqua, con macchine e trattori nel fango, raccolti perduti in migliaia di ettari di coltivazioni allagate, dal grano ai foraggi per gli animali, dai fiori agli ortaggi, dai vigneti ai frutteti con alberi abbattuti dal vento. 

Le cronache delle scorse ore raccontano di una stalla con 40 mucche da latte rimasta isolata appena fuori il centro abitato di Foppolo, nella Bergamasca, dove dopo 72 ore di nevicata si sono accumulati due metri di neve. Grazie all’intervento di mezzi pesanti è stata liberata la via di accesso alla stalla, e gli allevatori sono riusciti a raggiungere gli animali che fortunatamente stanno bene: nonostante il peso della neve ammassata sul tetto, infatti, la struttura ha retto.

Coldiretti Lombardia sta monitorando l’evoluzione dell’ondata di maltempo in tutta la regione, con i tecnici sul territorio in contatto con le aziende della zona. A preoccupare è il rischio crolli, a causa della grande quantità di neve caduta che sta premendo sui tetti di stalle e cascine.

“A Foppolo in questi momenti i titolari dell’azienda agricola si stanno organizzando per mungere gli animali a mano: a causa del maltempo, infatti, l’impianto di mungitura è andato in tilt, ma le operazioni non si possono fermare per garantire il benessere delle mucche”. 

Come si legge in una nota, siamo di fronte agli effetti del mix micidiale con i cambiamenti climatici ed il moltiplicarsi di eventi estremi, che si abbattono su un territorio reso più fragile dall’abbandono forzato e dalla cementificazione che, nelle campagne italiane, ha provocato danni per oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne con allagamenti, frane e smottamenti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings