3.1 C
Comune di Legnano
giovedì 21 Gennaio 2021

Il Governo lavora per nuove “misure” di Natale. In calo i contagi da Covid-19: possono sparire le zone rosse?

Ti potrebbe interessare

Rapinano i loro coetanei minorenni: arrestati due baby rapinatori seriali nel Milanese

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri della Tenenza di San Giuliano Milanese hanno eseguito un’ordinanza cautelare con il collocamento in comunità a carico di...

Nuove attrezzature per i Vigili del fuoco di Luino grazie agli “Amici dei pompieri”

L'associazione “Amici dei Pompieri di Luino ODV”, ha formalizzato la procedura col Comando Provinciale di Varese e consegnato 7mila euro di attrezzature agli operatori...

Diamo una nuova mano a Leonardo: prosegue la raccolta fondi per il 15enne infortunato

Intervistato questa mattina dai microfoni di Radio Delta Live, la diretta di Radio Delta International con Rudy Neri e Lisa Ferrario alla consolle, il...

BabyBox a Parabiago: l’Amministrazione comunale replica e raddoppia il contributo alle nascite

La buona riuscita dell’iniziativa “BabyBox” nel corso del 2020, avviata in via sperimentale da parte dell’Amministrazione comunale di Parabiago, ha convinto alla giunta a...

La situazione epidemiologica in Italia sta registrando, negli ultimi giorni, un calo della curva dei contagi da Covid-19, che fa ben sperare. Come ha dichiarato nelle scorse ore il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, se il trend della diffusione del virus continua a calare, per la fine del mese nessuna regione potrebbe essere più in zona rossa.

L’avvicinarsi delle feste di Natale sta imponendo al Governo nuove consultazioni, per stabilire quali misure adottare per evitare assembramenti e comportamenti a rischio, ma permettere allo stesso tempo il ricongiungimento dei familiari, soprattutto coloro che vivono lontani e aspettano il periodo natalizio per ritrovarsi.

Il Natale richiede dei provvedimenti ad hoc; lo spostamento tra le regioni potrebbe essere consentito.

La posizione rimane dura nei confronti delle vacanze sulla neve, al momento impensabili, con la chiusura obbligatoria già in atto di tutti gli impianti sciistici. Nelle regioni come Veneto e Piemonte si stanno elaborando dei protocolli di sicurezza, da sottoporre al Governo centrale, per affrontare l’avvio degli sport sulla neve. Il confronto sarà avviato anche con altri Paesi europei, perché sul fronte neve le misure dovranno essere le stesse.

Articoli correlati

L’Italia verso il nuovo DPCM mentre peggiora la situazione generale dell’epidemia

Non sono confortanti le comunicazioni del ministro della Salute Roberto Speranza, che nelle scorse ore ha anticipato alla Camera alcune misure che saranno contenute...

Stop da oggi alle misure anti smog di primo livello: il Pm10 cala di nuovo in Lombardia

Revocate da oggi, domenica 27 dicembre, le misure temporanee di primo livello per contrastare lo smog. Come è stato reso noto nelle scorse ore dalla...

Il Volo sarà in concerto per Natale

Domani, 25 dicembre, in diretta su RAI 1, “Il Volo” si esibirà in un'inedita performance che porterà lo spirito del Natale nelle case degli...

Cartolina di auguri dal sindaco di Legnano Lorenzo Radice

"Natale è pace. Amicizia vera. Fraternità. Natale è attesa e ricerca di serenità. Natale è anche l’essenziale, l’umanità al centro, gli ultimi al primo...

Italia “rossa” dal 24 dicembre al 6 gennaio? Nelle prossime ore si deciderà

Potrebbero essere decisamente restrittive le misure previste dal Governo per affrontare in sicurezza le feste di Natale. Secondo più fonti, l’Italia tutta potrebbe diventare “zona...