mercoledì, 18 Maggio 2022

Il Governo lavora per nuove “misure” di Natale. In calo i contagi da Covid-19: possono sparire le zone rosse?

La situazione epidemiologica in Italia sta registrando, negli ultimi giorni, un calo della curva dei contagi da Covid-19, che fa ben sperare. Come ha dichiarato nelle scorse ore il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, se il trend della diffusione del virus continua a calare, per la fine del mese nessuna regione potrebbe essere più in zona rossa.

L’avvicinarsi delle feste di Natale sta imponendo al Governo nuove consultazioni, per stabilire quali misure adottare per evitare assembramenti e comportamenti a rischio, ma permettere allo stesso tempo il ricongiungimento dei familiari, soprattutto coloro che vivono lontani e aspettano il periodo natalizio per ritrovarsi.

Il Natale richiede dei provvedimenti ad hoc; lo spostamento tra le regioni potrebbe essere consentito.

La posizione rimane dura nei confronti delle vacanze sulla neve, al momento impensabili, con la chiusura obbligatoria già in atto di tutti gli impianti sciistici. Nelle regioni come Veneto e Piemonte si stanno elaborando dei protocolli di sicurezza, da sottoporre al Governo centrale, per affrontare l’avvio degli sport sulla neve. Il confronto sarà avviato anche con altri Paesi europei, perché sul fronte neve le misure dovranno essere le stesse.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI