sabato, 2 Marzo 2024

Il Covid-19 torna a preoccupare: in una settimana il 25,3% in più dei ricoverati in Italia

(Foto di P. Linforth - Pixabay)

Sono aumentati del 25,3% i casi di pazienti contagiati dal Covid-19 che hanno avuto bisogno del ricovero in ospedale, nell’ultima settimana. Il dato è stato diffuso in queste ore da FIASO, la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, che ha raccolto i dati degli ospedali aderenti. Del resto, soltanto il 7% degli over 70 si è vaccinato, e adesso si temono 15mila morti, secondo una stima di FOCE, la Federazione degli Oncologi, Cardiologi e Ematologi.

Il quasi 26% dei ricoverati in più nell’ultima settimana sono pazienti accolti nei reparti Covid ordinari; soltanto il 3% si trova in terapia intensiva. Ma il dato è in crescita, e la circolazione del virus non si è mai fermata, nonostante meno persone finiscano in ospedale. Secondo un’altra rilevazione, il 74% dei ricoverati lo è per altre patologie e poi, sottoposto al test, si trova positivo. L’età media delle persone contagiate è attorno ai 75 anni, e i soggetti già affetti da altre patologie polmonari o respiratorie rischiano con il Covid il peggioramento della loro situazione sanitaria.

Secondo gli esperti la campagna vaccinale sta registrando ancora una bassissima adesione, soprattutto nelle regioni del Sud, con poco più di un milione di persone in tutto il Paese che hanno fatto, ad oggi, ricorso al vaccino. Al momento sono 7 miloni e mezzo le dosi disponibili, ed altre in arrivo.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI