Il cordoglio di Sfera Ebbasta per la strage in discoteca

Sfera Ebbasta (sul palco del Rugby Sound Festival a Legnano 2018)

Si dice profondamente addolorato l’artista milanese trap Sfera Ebbasta, per quello che è successo a Corinaldo, nella discoteca “Lanterna Azzurra” dove sono morte sei persone, mentre si stava svolgendo un suo concerto venerdì sera.

Sfera lo scrive su Istagram, esprimendo il proprio cordoglio e il proprio rincrescimento alle famiglie delle giovani vittime, e ai ragazzi che sono rimasti feriti, anche gravemente.

“È difficile trovare le parole giuste per esprimere il rammarico e il dolore di queste tragedie. Grazie a tutte le persone, le ambulanze e le Forze dell’ordine che hanno prestato soccorso durante la notte”, scrive il cantante.

Mentre proseguono le indagini per chiarire l’accaduto, l’ipotesi dell’uso improprio di uno spray al peperoncino, che avrebbe generato il panico all’interno del locale, sembra la più probabile.

print