mercoledì, 28 Febbraio 2024

Il Comune di Busto Arsizio apre il bando per una quarantina di alloggi pubblici

(Foto da Regione Lombardia)

E’ aperta fino al prossimo 6 giugno la presentazione delle domande per ottenere uno dei trentasette alloggi messi a disposizione del Comune di Busto Arsizio, nell’ambito del “Piano Annuale dell’offerta abitativa dei servizi pubblici”, approvato nei giorni scorsi dalla giunta.

Entro il 6 giugno gli interessati potranno presentare la domanda di partecipazione al bando esclusivamente attraverso la piattaforma regionale https://www.serviziabitativi.servizirl.it, in cui è possibile trovare anche tutte le informazioni sulle caratteristiche degli alloggi disponibili (superficie, numero di vani, presenza ascensore o barriere architettoniche, tipo di riscaldamento, stima delle spese condominiali).

“La misura ha lo scopo di rispondere all’emergenza abitativa che rischia di essere aggravata dalle conseguenze della pandemia. In base al Piano che abbiamo predisposto, nel corso del 2021 presumibilmente potremo destinare alle famiglie in possesso dei requisiti altri alloggi, oltre ai 37 già liberi e pronti, in parte di proprietà Aler (33) e in parte di proprietà comunale (4). i primi alloggi potrebbero essere assegnati nel mese di luglio, in tempi abbastanza brevi”, spiega l’assessore all’Inclusione sociale Osvaldo Attolini.

Nel Piano è previsto anche che il 20% degli alloggi siano riservati a famiglie indigenti, ovvero a quelle con ISEE non superiore a 3mila euro. L’Ufficio Casa dell’assessorato è a disposizione per dare assistenza telefonica a chi avesse difficoltà ad accedere al portale regionale, e ad inviare la domanda. Il numero è: 0331/390107. Sul sito del Comune tutte le informazioni utili per inviare la domanda.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI