sabato, 13 Agosto 2022

Il CAI Legnano torna in montagna con le escursioni in ciaspole

(Foto da web)

Dopo un lungo periodo di inattività, dovuta all’emergenza sanitaria per il Coronavirus, si apre uno spiraglio anche per la sezione del CAI Legnano, che organizza alcune nuove escursioni, le prime della stagione con le ciaspole.

Le prime escursioni messe a calendario sono tre: il 21 febbraio al Monte San Primo (1682 metri); il 7 marzo a Motta di Olano (1702 metri); il 21 marzo al Monte Tabor (2080 metri). Le mete potranno essere aggiornate in base alle condizione meteo/nivologiche e sanitarie.

Come spiegato dalla sezione, sarà necessario osservare i protocolli indicati dal CAI Centrale: il CAI non può assumersi l’onere e la responsabilità del trasporto, quindi il ritrovo è sempre fissato alla partenza dell’escursione stessa; in secondo luogo sarà necessario compilare l’Autodichiarazione Covid, con l’obbligo di rispetto di tutte le norme di prevenzione (divieto di assembramento, utilizzo di mascherine, distanziamento, igiene delle mani); quindi è obbligatoria l’iscrizione all’escursione per un numero massimo di 20 persone, sul sito www.cailegnano.it

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI