sabato, 21 Maggio 2022

Il bonus benzina esteso anche ai dipendenti delle aziende private

Con un emendamento è stata approvata nelle scorse ore, dalle Commissioni riunite Finanze e Industria del Senato, l’estensione del bonus benzina e carburanti anche ai dipendenti delle aziende private.

Il provvedimento permette a tutti i datori di lavoro privati di assegnare ai propri dipendenti il bonus, fino ad un massimo di 200 euro in buoni benzina, erogabili nel corso del 2022. Si tratta di un’iniziativa introdotta per far fronte ai rincari delle energie, in seguito alla guerra in Ucraina, e come agevolazione si somma al taglio delle accise sui carburanti, prorogato al prossimo 8 luglio.

I lavoratori non dovranno fare richiesta del bonus benzina, ma sarà l’azienda, se lo ritiene, ad accordarsi direttamente con una compagnia di rifornimenti. I datori di lavoro che aderiranno al bonus potranno ottenere un’esenzione fiscale fino a 200 euro per il 2022.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI