23.7 C
Comune di Legnano
domenica 20 Giugno 2021

Il bilancio di Cerro Maggiore dopo un mese di hub vaccinale al Move-In

Ti potrebbe interessare

Fuggono dopo una rapina e perdono la refurtiva a Saronno

E’ successo ieri, sabato 19 giugno nel pomeriggio a Saronno: due malviventi si sono fatti consegnare gioielli e preziosi dalle commesse della gioielleria Galanti,...

Rissa tra giovani a San Giorgio su Legnano: arrivano i Carabinieri

E’ successo ieri, sabato 19 giugno nel pomeriggio, in piazza Mazzini a San Giorgio su Legnano: due ragazzi, entrambi ventenni, hanno litigato e sono...

Divide e arriva in piazza la questione Accam a Legnano

Particolare presidio ieri pomeriggio, sabato 19 giugno, a Legnano: Legambiente e i Comitati contro Accam hanno organizzato un momento di confronto con i cittadini,...

Nodo mascherine: il governo si confronta per stabilire una data che sciolga l’obbligo di portarle all’aperto

Mentre da domani, lunedì 21 giugno, tutte le regioni italiane saranno in fascia bianca, tranne la Valle d’Aosta, si discute per stabilire quando far...

“È già passato un mese dall’inaugurazione dell’hub vaccinale di Cerro Maggiore. Con grande convinzione la mia Amministrazione ha perseguito il progetto di aprire un centro sul nostro territorio. Grazie alla collaborazione della proprietà di Move-In abbiamo trovato una location molto importante e comoda, appena fuori dall’uscita autostradale e con molti parcheggi a disposizione degli utenti”. Inizia così una nota diffusa nelle scorse ore dal sindaco di Cerro Maggiore, Giuseppina Berra, che traccia un bilancio a proposito delle vaccinazioni somministrate nel centro vaccinale aperto al centro commerciale Move-In lo scorso 15 marzo, al piano del cinema multisala.

Tra le 700 e le 800 vaccinazioni al giorno, dalle 9 alle 20. Alla realizzazione del progetto hanno partecipato anche numerose associazioni e volontari, che si impegnano ogni giorno per garantire agli utenti un servizio di qualità.

I volontari coinvolti, sino ad ora, sono oltre 200, e fanno parte delle associazioni “Il Sole nel Cuore”, Auser Legnano, Lilt – Lega italiana  lotta tumori, FiD – Fondazione italiana diabetici, Corpo Musicale Cittadino di Cerro Maggiore, Quadrifoglio – Coordinamento anziani Cerro e Cantalupo, Gruppo Alpini di San Vittore e Legnano, Gruppi di Protezione Civile di Cerro Maggiore, Legnano e Busto Garolfo. Ad esse si sono affiancate Virtus Cantalupo e Circolo Culturale il Campanile che hanno concretamente messo a disposizione e realizzato i box vaccinali.

A breve nuovi volontari entreranno nell’organizzazione per dare il cambio ai volontari già al lavoro in queste settimane. All’hub di Cerro non è mai mancata la presenza della Polizia locale cerrese.

“A conti fatti è un grande lavoro di squadra quello che, con orgoglio e ferma volontà, il Comune di Cerro Maggiore ha svolto in silenzio allo scopo di dare un servizio migliore agli utenti e, soprattutto, ad aumentare significativamente il numero delle vaccinazioni giornaliere.

In questo mese siamo riusciti a garantire migliaia di vaccinazioni in più e, cosa più importante, ora l’ospedale di Legnano può concentrare la sua attività su altre incombenze riguardanti la salute pubblica. Un grande lavoro sinergico che ci viene riconosciuto da più parti. In queste settimane abbiamo raggiunto numeri importanti, arrivando vicini alle 1000 vaccinazioni giornaliere. Ovviamente i numeri aumenteranno con la disponibilità costante dei vaccini.

È importante sottolineare che grazie all’apertura degli Hub di Cerro Maggiore e di Abbiategrasso si sono potute vaccinare decine di migliaia di persone in più, implementando l’attività ospedaliera, e soprattutto dedicando luoghi specifici per un’attività emergenziale di questa natura. Ogni giorno vado personalmente al centro vaccinale per dare supporto agli operatori e capire come migliorare l’organizzazione. Ho creduto e continuo a credere in questo progetto e spero che la disponibilità di vaccini continui ad aumentare per dare maggiori possibilità ai cittadini di Cerro, Cantalupo e di tutto l’Alto Milanese”, il commento del sindaco Berra.

Articoli correlati

Polizia locale di Cerro Maggiore: anche quest’anno arriva il finanziamento regionale

Continua lo sforzo per progettare il futuro con anticipo per riuscire ad arrivare a fondi extra, come promesso in campagna elettorale, da utilizzare per...

A Cerro Maggiore nuovi sostegni per i cittadini con disabilità e le loro famiglie

Purtroppo anche a Cerro Maggiore non sembrano arrestarsi gli effetti della pandemia, anzi, sono innumerevoli i problemi causati dal Coronavirus, come la riduzione dei...

Burger King aderisce alla campagna vaccinale nei suoi locali per i dipendenti

Manca soltanto il via libera dal governo, poi anche nei fast food della nota catena di “Burger King Restaurants Italia”, a Milano, i dipendenti...

Riparte il cinema multisala al Move In di Cerro Maggiore

Tempo di ripartenze e di riaperture: anche il cinema multisala al centro commerciale Move In di Cerro Maggiore torna ad accogliere il suo pubblico....

Centro antiviolenza a Legnano: l’Amministrazione concede l’immobile al Comune di Cerro Maggiore

Da immobile in mano alla ‘ndrangheta a centro antiviolenza per le donne: con la delibera di giunta il Comune di Legnano ha concesso nelle...