domenica, 26 Maggio 2024

I cittadini attivi protagonisti di Civil Week a Legnano

Saranno i cittadini attivi, persone singole o associazioni che, dall’inizio del 2023, hanno stipulato dei patti di collaborazione per occuparsi di beni comuni, i protagonisti di “Tutti per uno… patti per tutti”, l’iniziativa organizzata dall’Amministrazione comunale di Legnano nell’ambito della Civil Week. Sabato 11 maggio, dalle 9.30 alle 13.30, nel parco della biblioteca “Marinoni” l’attività dei patti sarà illustrata attraverso laboratori e momenti di scambio e dono inerenti al verde, l’ambito, insieme con la manutenzione degli arredi pubblici, in cui si adoperano i cittadini attivi a Legnano. Nel Parco della biblioteca saranno posizionati pannelli esplicativi dei singoli patti e che illustrano con foto l’attività svolta dai cittadini. Attualmente i patti di collaborazione sono sedici.

Abbiamo concepito i patti di collaborazione come strumento per incentivare la cittadinanza attiva e ci è parso naturale presentare queste esperienze e proporne gli esiti all’interno della Civil week, ossia la manifestazione che “promuove il senso civico per costruire comunità più inclusive. Dopo quasi anno e mezzo dalla stipula dei primi patti è arrivato il momento di fare il punto e di darne visibilità con l’obiettivo di stimolare adesioni e possibili collaborazioni tra i patti stessi. Proprio questa settimana abbiamo organizzato il primo incontro dei cittadini attivi nei progetti sul verde con il responsabile della business unit Manutenzione del verde pubblico di Amga, Angelo Vavassori; l’intento è di dare loro delle pillole “verdi” che possano essere d’aiuto per il loro impegno e fornire nel contempo elementi di conoscenza sulle modalità di manutenzione del verde adottate in città, una su tutte lo “sfalcio ridotto”, scelta che permette alle erbe e ai fiori dei prati di completare il loro ciclo vegetativo con benefici per la biodiversità”, commenta Monica Berna Nasca, assessore alla Quotidianità.

Il programma prevede lo scambio di talee preparate dai cittadini attivi e l’omaggio di alcuni sacchettini di semi di fiori ai presenti, cui si chiederà di lasciare un “pensiero verde” su una cartolina che sarà esposta. Alle 10.30 letture per bambini su temi inerenti il verde e, alle 11, laboratorio (anche per bambini) per realizzare le “bombe di semi”, composti di terriccio, semi di fiori ed erba da far essicare e poi lanciare nel prato.
Oltre ai singoli cittadini attivi, la mattinata si avvale della presenza e della collaborazione di alcune associazioni che hanno stipulato i patti: Banca del tempo, Cooperativa Serena, Progetti fantasia e Afamp.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI