mercoledì, 29 Maggio 2024

I Carabinieri sequestrano a Laveno Mombello hashish e altro stupefacente e fanno chiudere il negozio di un barbiere

E’ successo nei giorni scorsi a Laveno Mombello: i Carabinieri, con i colleghi della Stazione di Cuvio, ed una unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Casatenovo (LC), hanno perquisito, in seguito a precedenti segnalazioni ed indagini, il negozio di un parrucchiere da uomo, dove sono stati rinvenuti 14 grammi di hashish in possesso di un giovane cliente.

La successiva perquisizione effettuata nell’abitazione del titolare del negozio, ha permesso di rinvenire oltre 100 grammi di sostanze stupefacenti tra marijuana, hashish e cocaina, un bilancino di precisione, denaro in contante, nonché sedici pastiglie di codeina, un oppiaceo utilizzato in farmacologia per l’analgesia, impiegato anche per “tagliare” la cocaina.

L’esercente, che risulta indagato per cessione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, si è reso irreperibile, ma i militari lo stanno cercando. Lo stesso è anche ritenuto responsabile di alcuni illeciti in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, così che la sua attività è stata sospesa.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings