venerdì, 23 Febbraio 2024

Green pass fasulli: truffati clienti on line che li acquistavano a 100 euro l’uno

E’ stata smascherata nelle scorse ore dal Nucleo speciale tutela privacy e Frodi tecnologiche della Guardia di Finanza di Milano, una particolare truffa on line, sulla piattaforma Telegram, con cui ignari acquirenti interessati ai green pass “facili”, vale dire senza essersi vaccinati e senza aver fatto tamponi, ne hanno ricevuti di fasulli ovviamente non rispondenti alle caratteristiche previste di idoneità.

Quattro gli indagati, secondo fonti vicine alla vicenda: le perquisizioni domiciliari in Liguria, Veneto, Puglia e Sicilia, hanno portato a rinvenire documenti di identità e tessere sanitarie di decine di clienti, che si sono fidati della “bontà” dell’offerta.

I falsari del certificato verde, doppiamente in malafede per aver prodotto green pass falsi e nemmeno funzionati ai controlli, ricevevano in cambio pagamenti con criptovalute.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI