“Grande Fratello” di cattivo gusto: lo mollano anche gli sponsor

Grande Fratello
(Foto da web)

Risse, insulti, bullismo e numerosi altri momenti di basso spessore culturale, sembra proprio che stiano caratterizzando l’edizione 2018 del noto programma “Grande Fratello”, alle cronache in questi giorni per ripetuti episodi di cattivo gusto, al limite della denuncia, avvenuti nella “casa”, tra i personaggi del momento.

Sotto gli occhi di tutti, o perlomeno di coloro che seguono le vicende dei protagonisti di quest’anno del programma, sono stati episodi di forte contrasto che hanno mostrato al pubblico reazioni ben poco edificanti, offensive, dalla moralità molto dubbia.

Per questa ragione, ed anche altre, alcuni sponsor del programma hanno già deciso di ritirare la propria partecipazione, dissociandosi dai suoi momenti peggiori.

A difesa dei consumatori, in questo caso dei telespettatori, è scesa in campo anche la Codacons, che ha definito questa edizione del GF “Una discarica televisiva”, “Un circo degli orrori”, tra volgarità, violenze verbali, messaggi negativi e diseducativi.

Codacons chiede a Mediaset di sospendere il programma nell’interesse dei telespettatori, avendo già fatto pervenire un esposto all’AgCom in cui si chiede la chiusura definitiva della trasmissione se non si adotteranno misure contro il trash.

print