Cerca
Close this search box.
giovedì, 20 Giugno 2024
giovedì, 20 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Giro di vite a Legnano contro chi non si adegua ad una corretta raccolta dei rifiuti

Sacchi viola e sacchi neri pieni di scarti domestici indifferenzati, lattine, scatole di cartone, vetri, avanzi di cibo: tutto insieme è quanto hanno trovato, nelle scorse ore, gli operatori di ALA, Aemme Linea Ambiente, supportati dalla Polizia locale, in giro per Legnano per verificare il contenuto degli ancora troppi rifiuti abbandonati nelle strade.

Il personale preposto al controllo, insieme agli agenti Pl, più precisamente, ha effettuato un controllo congiunto in zona Oltrestazione, anche per capire quanto è stata recepita l’importanza della nuova Tariffa Puntuale, in vigore da un mese.

Come si legge in una nota di ALA, “la realtà che si è presentata loro è di quelle preoccupanti e meritorie di azioni correttive, da attuare in tempi stretti: sacchetti viola o, peggio ancora, neri non sono e non saranno più tollerati. Dalla fase di accompagnamento, in cui Pl e personale di ALA stanno parlando con cittadini e commercianti per spiegare le novità introdotte dalla raccolta con la Tariffa Puntuale, si passerà, a breve, all’applicazione delle sanzioni previste. L’Amministrazione comunale e AEMME Linea Ambiente stanno, infatti, intervenendo congiuntamente per porre fine a questo malcostume che danneggia l’ambiente e penalizza quei cittadini che, ogni giorno, s’impegnano per differenziare correttamente i rifiuti”.

Nel corso dei controlli sono stati aperti alcuni sacchi senza Tag, a campione, e il loro contenuto è stato fotografato e analizzato. Nel mirino della Polizia locale non ci sono soltanto privati cittadini, ma anche alcune attività commerciali, che conferiscono i rifiuti in modo totalmente errato: materiali come carta, plastica, vetro e alluminio, che dovrebbero essere conferiti separatamente per poter prendere la strada del riciclo sono trattati come se fossero rifiuti indifferenziati, ed inseriti indistintamente nel sacco viola (che peraltro, in quella zona di Legnano, è stato soppiantato dal nuovo sacco grigio con il Tag).

La Polizia locale farà presto visita a quelle realtà responsabili dei conferimenti errati: sia per il Comune, sia per ALA, la strada della prevenzione costituisce sempre la prima scelta: Quindi potranno fioccare le multe.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings