5.1 C
Comune di Legnano
mercoledì 3 Marzo 2021

Giorgio Armani omaggia Milano alla settimana dell’alta moda di Parigi

Ti potrebbe interessare

Addio al dj Claudio Coccoluto

Si è spento a 59 anni, nella sua casa di Cassino, dopo una lunga malattia, il noto dj Claudio Coccoluto, uno dei più conosciuti...

Un progetto a sostegno delle donne che affrontano la malattia oncologica a Legnano

Al via a Legnano ad una particolare raccolta di fondi, in occasione dell'8 Marzo, Festa della Donna, organizzata dalle associazioni T-CLAR e By hand-Giancarlo...

Dopo le scatole di Natale Castellanza si impegna per il “Sacchettuovo”

In vista delle feste di Pasqua, a Castellanza c’è già chi si mobilita a favore dei più bisognosi. Dopo la raccolta delle scatole di Natale,...

L’ospedale di Cuggiono apre una nuova sede per le vaccinazioni anti Covid-19

Lo ha reso noto nelle scorse ore l’ASST Ovest Milanese: da giovedì 4 marzo entrerà in funzione negli spazi del Centro Prelievi dell’ospedale di...

Giorgio Armani avrebbe voluto salutare la settimana dedicata all’alta moda con un défilé in presenza, ricco di ospiti per festeggiare l’agognato ritorno alla normalità, e la sfilata si sarebbe dovuta tenere a Milano, la città che tanto gli ha dato in termini di successo personale e in cui vive e lavora da quasi tutta la vita.

Purtroppo le attuali condizioni pandemiche non hanno consentito allo stilista di aprire le porte dello storico palazzo Orsini, sede dell’atelier Armani, e la sfilata intitolata “Omaggio a Milano” è stata presentata ieri, martedì 26 gennaio, online sul sito della Fèdèration de la Haute Couture et de la Mode francese.

Tailleur gioiello in seta, cashmere e lamé, fili di cristalli, velluto, seta, tuniche scivolate in satin, collane-gilet, abiti con scolli ornato di ventagli, plissé ricoperti di gemme, tulle, pantaloni sottili, lunghi top con motivi di fiori o conchiglie, una moda leggera, delicata, colorato nei toni del magenta, verde acqua, grigio,  blu cobalto dell’abito di tulle corteccia incanta e chiude la sfilata, e infine il greige, tonalità amatissima da Giorgio Armani.

Una collezione straordinaria che sembra essere un’esortazione a ricercare la vera bellezza al di là delle mode e delle tendenze, ciò che la moda (come dichiara lo stilista) dovrebbe essere.

“Bisogna riconoscere che Milano può essere una zona di pacatezza ed eleganza, un’isola a parte nel mondo, che continua a volerlo essere”: le parole di Armani durante l’incontro con la stampa a palazzo Orsini suonano come una profonda dichiarazione d’amore alla città.

Per collegarsi con la sfilata: https://www.youtube.com/watch?v=QCnQFbCvGhs

Silvia Ramilli

Articoli correlati

Milano Moda Uomo ispirata alla pandemia

Nessuno sarà più come prima e non si vestirà più come prima: la pandemia ha cambiato lo stile di vita e l’individualità anche per...

In scena “Milano Moda Uomo 2021”

Dopo un anno difficilissimo che ha piegato anche uno dei settori trainanti dell'economia italiana, la moda vuole ripartire con decisione, e vuole ripartire da...

Torna l’Alta Moda a Milano con le collezioni di Giorgio Armani

E' dall'inizio dell'emergenza sanitaria, da Covid-19, che Giorgio Armani è tra gli imprenditori che maggiormente si è speso per far fronte alla pandemia in...

La moda sfila da casa in quarantena

La sfilate online dalle proprie abitazioni saranno il temporaneo futuro delle passerelle in tutto il mondo? Per l'eclettica Carine Roitfeld, ex direttrice di Vogue...

La moda si ferma: rimandate le sfilate in tutto il mondo

La moda, una delle più fiorenti industrie del mondo, per far fronte all'emergenza Covid-19 modifica ovunque i propri calendari e posticipa i propri eventi. Sono moltissimi i...