mercoledì, 1 Febbraio 2023

Gang di minorenni fermata dai Carabinieri di Trezzano. L’accusa è di rapina aggravata

(Immagine di repertorio)

I fatti risalgono a giugno scorso ma loro sono stati arrestati questa mattina, martedì 11 ottobre, dai Carabinieri della Stazione di Trezzano sul Naviglio, tre minorenni di origine egiziana, ritenuti responsabili di rapina aggravata.

I tre ragazzi, ospiti di una comunità per minori stranieri, avrebbero aggredito e derubato due donne, tra giugno e luglio scorsi, in due diversi momenti. Secondo le testimonianze rese dalle loro vittime, i tre ragazzi, armati di mazze da baseball, si erano organizzati per uscire di notte di nascosto, e compiere le loro aggressioni nonchè le rapine, fino ad essere diventati un vero motivo di allarme nella comunità locale di Trezzano. Lo scorso 11 luglio, i tre ragazzi sono rimasti coinvolti in una lite con altre giovani gang, culminata con il lancio di una bomba molotov rudimentale proprio nel giardino della residenza per i minori stranieri.

Oggi i tre ragazzi sono stati accompagnati nell’istituto di detenzione minorile di Bologna, mentre si cerca un quarto ragazzo, ancora irreperibile.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI