4.3 C
Comune di Legnano
mercoledì 3 Marzo 2021

GALLARATE – Mezzi pubblici gratis dal 29/12/15 al 3/1/16 contro l’inquinamento

Ti potrebbe interessare

Arrestati due spacciatori arrivati a Malpensa dalla Spagna

Sono state arrestate nelle scorse ore dalla Polizia di Stato di Lorenteggio, due persone, una donna di 29 anni e un uomo di 27,...

Parco del Roccolo e LIPU di Parabiago insieme per l’osservazione della fauna

Come passeggiare nel Parco del Roccolo osservando la fauna locale? Alcuni consigli saranno forniti questa sera, mercoledì 3 marzo, dalle 18.30, durante un evento...

Anche tra privati varrà l’autocertificazione a Legnano

Il Comune di Legnano applica la disposizione del Decreto Semplificazioni che agevola e fa risparmiare i cittadini: l’ente locale si è attivato per dare...

Firmato il nuovo DPCM: sarà in vigore fino al 6 aprile. Ancora un mese di restrizioni

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato ieri il nuovo DPCM, dal vigore da sabato 6 marzo, fino al 6 aprile. Nuove indicazioni,...

La Giunta comunale di Gallarate ha preso atto che la concentrazione di Pm10 rilevata dalla centralina Arpa posizionata in piazza San Lorenzo, seppure con valori inferiori ad altre città, è superiore al limite di 50 µg/m³ e registra la tendenza ad aumentare. Ha pertanto deliberato, con lo scopo di contribuire alla diminuzione delle polveri sottili, che da martedi’ 29 dicembre, a domenica 3 gennaio il servizio di trasporto garantito da Amsc sarà utilizzabile gratuitamente. Si invitano i cittadini a preferire i mezzi pubblici alle auto private. Per ragioni di sicurezza e per evitare picchi di inquinamento, si consiglia inoltre di non accendere fuochi artificiali, petardi e simili. Si raccomanda, inoltre, il rispetto dell’ordinanza dirigenziale che obbliga a spegnere i motori nelle fasi di carico e scarico nell’ambito del trasporto merci e che vieta nei giorni lavorativi la circolazione dei veicoli a benzina Euro 0 e ai mezzi diesel Euro 0, 1, 2 e 3 (questi ultimi solo se non dotati di filtro antiparticolato).
Come da precedente comunicazione, si ricorda che sarebbero da evitare i fuochi all’aperto, anche in aree agricole e di cantiere, e che andrebbe limitato l’uso di apparecchi obsoleti per la combustione, come stufe e camini. Va evitato il riscaldamento di cantine, ripostigli, scale, box e depositi nelle abitazioni, così come l’uso di getti d’aria per la pulizia di aree all’aperto, che insieme alle foglie sollevano le polveri. Si invitano, poi, i cittadini a mantenere una temperatura di 19 gradi nelle case. Si segnala, infine, che è opportuno limitare l’attività fisica all’aperto, soprattutto in zone caratterizzate da traffico stradale intenso, e utilizzare strumenti per il trasporto dei bambini che mantengano i piccoli a un’altezza dal suolo superiore ai 50 centimetri (la maggiore concentrazione di emissioni provenienti dai mezzi a motore si riscontra fra i 30 e i 50 cm).

Articoli correlati

I 100 anni di Missoni celebrati dal Ma*Ga di Gallarate con una esposizione

In occasione del centesimo anniversario della nascita di Ottavio Missoni, il museo Ma*Ga di Gallarate ha deciso di onorarne il ricordo inaugurando domani, giovedì...

Schianto in autostrada A8 a Gallarate: traffico bloccato attorno alle 7

E’ successo questa mattina, lunedì 8 febbraio, attorno alle 6.30, lungo la A8 in direzione Varese, all’altezza di Gallarate: due automobili si sono scontrate,...

A Gallarate chiuso il parco di via Bergamo: no al degrado

E’ stato chiuso al pubblico, nelle scorse ore, il parco comunale di via Bergamo a Gallarate, per decisione del sindaco Andrea Cassani. L’area verde cittadina...

E’ morto mons. Carnevali ex prevosto di Gallarate

Lo piangono in tanti, mons. Franco Carnevali, 68 anni, ex prevosto di Gallarate, deceduto nelle scorse ore all’ospedale San Gerardo di Monza, ricoverato per...

La storia di Gallarate oggetto di un concorso letterario

Raccontare la storia di Gallarate per narrare i trascorsi della città e dei suoi abitanti, dai segreti più nascosti alle tradizioni locali conosciute e...