21.6 C
Comune di Legnano
martedì 15 Giugno 2021

GALLARATE – Intensificati i controlli stradali della Polizia Locale

Ti potrebbe interessare

Arriva l’orto che conta: arriva la Fiera del ContrOrto a San Giorgio su Legnano

Prende il via domani, mercoledì 16 giugno, una particolare iniziativa che coinvolgerà i ragazzi e gli educatori del Progetto Officina, della Cooperativa La Ruota. “La...

La centrale di teleriscaldamento si potenzia a Legnano: possibili disagi domani

Mentre nella giornata di domani, mercoledì 16 giugno AMGA Legnano completerà l’intervento di manutenzione straordinaria e di potenziamento della centrale del Teleriscaldamento, intrapreso giovedì...

Fermati a un controllo senza cintura di sicurezza sono arrestati per trasporto di droga

Avevano pensato a tutto, ma non del tutto, a quanto pare, i due soggetti arrestati ieri sera, lunedì 14 giugno, a Milano perché trovati...

Cade dal monopattino e finisce in coma: qualcuno gli ruba il mezzo

E’ successo ieri, domenica 13 giugno, in serata a Monza: un uomo di 33 anni, originario dello Sri Lanka, è caduto dal suo monopattino,...

Nelle scorse settimane, la Polizia Locale di Gallarate ha contestato sanzioni amministrative a un pregiudicato italiano di 33 anni, residente in un Comune vicino, per un importo di 8.000 euro. L’uomo, fermato in via Aleardi, circolava senza copertura assicurativa, senza avere registrato il passaggio di proprietà dell’auto a proprio favore e nonostante gli fosse stata revocata la patente. Il mezzo sul quale viaggiava, che si era sottratto a un controllo alcuni giorni prima, è stato posto sotto sequestro amministrativo. La “mina vagante” è stata disinnescata al termine di un mese, quello di aprile, che ha visto un rafforzamento dei controlli, in particolare nei quartieri e in piazza Giovanni XXIII, da parte della Polizia Locale che ha anche sequestrato 2 patenti false (una al conducente di un mezzo di lavoro, con segnalazione alla magistratura del proprietario del veicolo). Ritiro della patente, infine, per un cittadino romeno che, non lontano dal centro storico, si è messo alla guida, intorno alle 11 di mattina, in stato di ebbrezza, con valori rilevati oltre 5 volte il consentito.

Articoli correlati