sabato, 10 Dicembre 2022

Gallarate: denunciata una legnanese per furto aggravato

È stata rintracciata a distanza di quasi tre anni dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Gallarate, riconosciuta e denunciata all’Autorità Giudiziaria, la venticinquenne italiana formalmente residente a Legnano, ma di fatto abituata a dimorare in vari luoghi limitrofi (per lo più da amici e conoscenti), tra cui Gallarate, che nel febbraio 2014 si è resa responsabile di un furto aggravato e dell’uso indebito di una carta di credito ai danni di una donna residente nel quartiere di Madonna in Campagna. Gli agenti della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Gallarate erano riusciti ad individuarla incrociando le immagini di alcune telecamere private di vigilanza, e di quelle di videosorveglianza comunale, con quelle dello sportello bancomat che aveva ripreso la donna mentre prelevava denaro, nonostante i suoi tentativi di schermarsi e camuffarsi. Risaliti alla sua identità avevano anche scoperto i suoi precedenti per truffa e furto. Lei aveva però fatto perdere le proprie tracce dall’unico domicilio noto, quello di Legnano, e dunque l’intera indagine rischiava di rivelarsi vana. Grazie all’esperienza ed alla memoria degli operatori, è stata riconosciuta in questi giorni mentre si aggirava per il centro di Gallarate, del tutto all’oscuro degli sviluppi dell’indagine. Fotosegnalata ed identificata, attenderà in stato di libertà il corso del procedimento a suo carico.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI