Gallarate – Arrestato un cittadino polacco

(Foto da web)

E’ successo nelle scorse ore: alla Sala Operativa del Commissariato di Gallarate è arrivata una richiesta di soccorso da parte dell’addetta alla portineria dell’ospedale, poiché all’esterno un uomo esagitato stava cercando di infrangere la vetrata dell’ingresso.

L’uomo è riuscito ad abbattere la vetrata e ad entrare, quando gli uomini della pattuglia della Volante del Commissariato di Polizia di Gallarate lo hanno individuato, all’interno del corridoio che conduce alla portineria.

Il soggetto, brandendo un porta ombrelli di ferro, stava tentando di sfondare anche la vetrata della portineria dove si era barricata la portinaia; a poca distanza era presente la guardia giurata della struttura ospedaliera che, nel tentativo di bloccare l’aggressore, è stato ferito alla testa con il porta ombrelli.

Alla vista dei poliziotti, l’uomo ha cercato di fuggire nel parcheggio davanti all’ospedale, ma dopo una breve e violenta colluttazione, è stato arrestato.

La guardia giurata ha dovuto ricorrere alle cure mediche per le lesioni riportate, mentre il 26enne polacco, senza fissa dimora, è stato accompagnato alla Casa Circondariale di Busto Arsizio per rispondere  dei reati di lesioni aggravate, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane si era già reso responsabile del danneggiamento di alcuni computer allo scalo aereo di Malpensa, dove era già stato bloccato e denunciato dal personale della Polizia di Frontiera.

print