mercoledì, 29 Maggio 2024

Furto di carburante a Cunardo: nel mirino i camion in sosta

I Carabinieri di Luino hanno arrestato nelle scorse ore un 50enne, ritenuto responsabile del furto continuato di carburanti nel territorio dell’Alto Varesotto.

Da diversi mesi nella zona si registravano più furti di importanti quantità di carburante, ai danni di aziende operanti nel campo della logistica, con la sottrazione del combustibile direttamente dai camion in sosta nei piazzali delle ditte proprietarie, in orari notturni o di chiusura. Il metodo era quello semplice, per quanto molto efficace, dello spillamento diretto dai serbatoi dei veicoli, per caduta, in taniche di 20-25 litri che, in un caso, hanno fruttato circa 1000 litri di gasolio in un colpo solo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Luino, sulla base delle primissime denunce di furto, hanno così intrapreso una serie di attività di investigazione basate sulla consolidata conoscenza del territorio e delle reti informative, operando poi osservazioni e pedinamenti per la ricerca dei possibili autori.

Così la notte scorsa è stato arrestato uno di due soggeti indagati, un cinquantenne della provincia di Varese, ed è stata rinvenuta e sequestrata una parte delle taniche, una quindicina, utilizzate per lo stoccaggio e il trasporto dei carburanti sottratti. L’arrestato, nonché principale indagato in concorso per furto aggravato continuato, è stato portato alla Casa Circondariale di Varese a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI