lunedì, 6 Febbraio 2023

Furti in villa a Luino mascherati da clown: i Carabinieri arrestano due uomini

Sono stati arrestati nelle scorse ore dai Carabinieri di Luino due uomini, un 35enne e un 24enne residenti a Brebbia, ritenuti responsabili di un tentativo di furto in un’abitazione, e di altri reati correlati commessi in una villa, utilizzata per le vacanze, davanti al Lago Maggiore ad Arolo nel Comune di Leggiuno.

La richiesta di intervento al 112, nella serata di giovedì 10 novembre, fatta dallo stesso proprietario dell’immobile che, da remoto, era stato allertato del sistema dall’allarme, ha permesso alla pattuglia Radiomobile in turno di arrivare tempestivamente sul posto e di individuare i due malviventi che, con il volto coperto con maschere da clown, erano ancora intenti a manomettere i sistemi anti intrusione e a tentare di forzare l’ingresso dell’abitazione.

Nonostante la loro fuga precipitosa, i militari ne hanno bloccato prima uno, e successivamente l’altro, che nel frattempo si è ferito cadendo dal muro di cinta della villa, da un’altezza di circa 4 metri. In possesso dei due malviventi sono stati rinvenuti un grosso coltello e diversi arnesi usati per le effrazioni. Il primo fermato, il più anziano e con numerosi precedenti penali e di polizia, oltreché sottoposto a misure di prevenzione, è stato accompagnato in carcere a Varese; il secondo, più giovane e di origine rumena, infortunatosi da solo durante la rocambolesca fuga, è stato ricoverato all’ospedale di Luino dove, in stato di arresto, gli vengono assicurate le cure mediche necessarie in attesa di ulteriori disposizioni dell’Autorità giudiziaria.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI