giovedì, 6 Ottobre 2022

Fuoristrada al Castello di Legnano riservato ai bambini

Prendi un mezzo fuoristrada e attraversa le dune. L’immagine, tra le più suggestive di tutti i tempi, sarà resa reale al Castello di Legnano sabato 17 e domenica 18 settembre, quando in occasione della manifestazione “C’era una volta al Castello”, il Club Dune Fuoristrada di Legnano sarà presente con una pista “4×4” per offrire ai bambini l’esperienza di compiere un percorso che si annuncia divertente e solidale, denominato “Il fuoristrada che fa bene”.
Come si spiega in una presentazione dell’iniziativa, i più piccoli potranno divertirsi nell’affrontare la pista di dune su un vero fuoristrada, in tutta sicurezza. Con un’offerta libera le loro famiglie potranno contribuire ad un progetto benefico, al quale il team del Fuoristrada devolverà interamente le donazioni ricevute.
Divertimento assicurato anche per i più grandi.
“Abbiamo deciso di promuovere questa iniziativa perché il fuoristrada è sempre affascinante, sia per i grandi, sia per i piccoli e può promuovere un’attività divertente e stimolante. Sarà un pretesto per spiegare con la pratica una passione che ci accomuna e renderla anche un momento di gioco, che siamo certi coinvolgerà intere famiglie”, spiegano dal Club.
Il Club Dune Fuoristrada di Legnano è nato nel 1988, ed è impegnato in numerose attività per promuovere ed incoraggiare lo sviluppo del fuoristrada automobilistico, nel rispetto dell’ambiente e dei valori naturali del turismo.
I suoi soci svolgono numerose attività sportive e didattiche tutto l’anno, proponendo attività domenicali ed organizzando numerose gite di valorizzazione turistica, favorendo così lo sviluppo del fuoristrada automobilistico “4×4”.
“L’anima del Dune Fuoristrada Legnano però non è soltanto “corsaiola”. La solidarietà ci vede impegnati a devolvere sempre parte dei proventi in donazioni a favore di associazioni umanitarie e benefiche, come la recente adozione a distanza da parte delle “Donne del Dune”, tramite AMREF, di Susan, una bimba africana”, raccontano i soci, in attesa di incontrare i bambini al Castello il prossimo fine settimana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI