domenica, 26 Maggio 2024

From zero to Hero. Con CUPRA e Andrea Crespi il cambiamento diventa un’opera d’arte

“From zero to hero” è un gioco di parole che richiama sia il mondo automobilistico che i valori che descrivono il lifestyle di CUPRA e la ricerca stilistica e concettuale del visual artist Andrea Crespi. Il risultato è un’opera d’arte unica, uno specchio iridescente che mette al centro lo spettatore con la sua voglia di cambiamento,lanciando un messaggio di consapevolezza e fiducia in se stessi.

CUPRA ha un’identità precisa che ha fatto della sperimentazione, della scelta dei materiali e dell’attenzione a quei dettagli che fanno la differenza un marchio distintivo. Valori che sono anche un tratto peculiare della ricerca creativa di Andrea Crespi. Una visione condivisa che si rispecchia nell’opera, nell’intervento artistico e nello storytelling pensato per presentare la collaborazione.

“Da zero a cento”, nel gergo automobilistico, è il test che misura la velocità di una vettura e la sua reattività. Un modo di dire che, nella vita di tutti i giorni, viene utilizzato per descrivere il percorso di una persona che, partendo dal niente, ha raggiunto obiettivi importanti. Ad unire in maniera indissolubile questi due mondi c’è un filo sottile che si può riassumere in una sola parola: cambiamento. Cambiare per non restare immobili, per migliorare sé stessi e per raggiungere nuovi traguardi. Come si può rappresentare un concetto così ricco di sfumature e di significato? La risposta è racchiusa, nel vero senso della parola, in un’opera d’arte realizzata dal visual artist Andrea Crespi, realizzata ad hoc per il CUPRA Garage – Busto Motor Company.

All’inizio del percorso di ricerca artistica Crespi si è posto una semplice, ma solo in apparenza, domanda: “chi è l’eroe di questa storia cha parla di cambiamento? Da qui è nato l’ “iridiscent mirror”, una creazione che permette al cliente di specchiarsi e di trovare in quel riflesso la risposta, ovvero sé stesso. Un’opera d’arte dall’alto coinvolgimento emotivo che lancia anche un messaggio di consapevolezza, che spinge lo spettatore a cercare l’eroe della propria vita non in un personaggio famoso o in un influencer ma in quella persona che vede riflessa nello specchio. Quella persona che nel suo percorso di vita ha aggiunto un altro traguardo, l’acquisto di una nuova CUPRA. Una scelta stilistica che evidenzia, ancora una volta, il legame con il movimento perché le linee rimandano alla velocità e cambiando la prospettiva si notano sfumature di colore differenti. Lo stesso materiale di realizzazione dell’opera è stato utilizzato per dar vita ad un intervento artistico su un modello iconico del marchio, CUPRA Formentor, esaltando la sinuosità delle sue linee ricercate.

L’auto diventa un’installazione artistica e lo strumento per diventare l’eroe della propria storia. Per una settimana il visual artist Crespi ha vissuto sulla sua pelle le sensazioni che una CUPRA regala ed è stata anche l’occasione per realizzare dei contenuti per trasmettere le medesime emozioni anche ai futuri membri del club CUPRA.

Andrea Crespi – visual artist
«Quella con CUPRA è stata la mia prima collaborazione con il settore automotive ed è stata una sfida emozionante ed interessante. Nel percorso di ricerca artistica ho cercato di far dialogare tra loro il mio mondo, ovvero quello della visual art, e l’universo CUPRA. Una ricerca che ha portato alla realizzazione di un’opera che trasmesse a chi la osserva quelle emozioni e quel dinamismo che puoi vivere guidando una CUPRA, passando così “From zero to hero”. Diventare un eroe significa riuscire a trasformare se stessi e la propria situazione in qualcosa di eccezionale, superando ostacoli e raggiungendo risultati straordinari. La persona si riflette all’interno dell’opera, identificandosi come l’eroe descritto nell’installazione. Il supporto e il testo ideato dall’artista incarnano in maniera tangibile il concetto di trasformazione e cambiamento».

Patrick Bani, Marketing manager Busto Motor Company
«CUPRA non è solo un marchio, è un lifestyle che regala sensazioni uniche che sono parte del nostro DNA. Sedersi dietro al volante di uno dei nostri modelli ed accendere il motore ti catapulta in un universo fatto di emozioni, valori ed esperienze che ti cambiano la vita. Un cambiamento che inizia nel momento in cui entri in un CUPRA Garage, quando ti rendi conto che non stai acquistando solo una vettura ma un vero e proprio modo di vivere la vita. Non sempre è facile spiegare a parole l’anima racchiusa nei nostri modelli quindi abbiamo deciso di lasciar parlare l’arte, commissionando un’opera in grado di far percepire ai nostri clienti la dinamicità, l’attenzione ai dettagli e la voglia di evolversi che CUPRA mette in campo ogni giorno. La collaborazione con Andrea Crespi nasce proprio da questo desiderio e dalla volontà di far percepire ai nostri clienti l’unicità e la ricercatezza che si celano dietro ogni auto del nostro marchio. L’opera è esposta nell’area consegne, quella più emotiva della concessionaria, ed è stato realizzato anche un intervento artistico sul nostro modello di punta – CUPRA Formentor – per sottolineare ancora di più il nostro essere unici e sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo».

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI