Cerca
Close this search box.
domenica, 23 Giugno 2024
domenica, 23 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Frode fiscale e autoriciclaggio: arrestato un imprenditore. Sequestrati beni per più di 10 milioni di euro

(Foto da web)

E’ successo nelle scorse ore a Milano: i finanzieri del Comando Provinciale hanno arrestato due soggetti, accusati del reato di auto-riciclaggio, nonché sequestrato preventivamente oltre 10 milioni di euro.

Le indagini hanno consentito di ricostruire un complesso meccanismo di frode fiscale nel settore delle pulizie negli alberghi, attuato attraverso l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti emesse da numerose cooperative sub-appaltatrici, prive di effettiva autonomia.

Già lo scorso anno lo sviluppo dell’indagine che aveva portato al sequestro di oltre 21 milioni di euro nei confronti di persone fisiche e giuridiche. Dagli ulteriori sviluppi investigativi è emerso che l’amministratore di fatto del gruppo societario oggetto d’indagine, avvalendosi della consulenza qualificata di un professionista di fiducia, reimpiegava una parte dei capitali della frode fiscale: nello sviluppo di un progetto industriale volto alla realizzazione di macchinari per la produzione di capsule del caffè facente capo ad una società svizzera riconducibile all’imprenditore indagato; quindi nell’acquisto di svariate proprietà immobiliari per il tramite di una società italiana, controllata a sua volta da un veicolo societario cipriota, il cui titolare effettivo è risultato il medesimo amministratore.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings