domenica, 14 Aprile 2024

Frana di Creva: i residenti della palazzina minacciata dovranno pagare la messa in sicurezza del monte

(Foto da web)

La vicenda ha dell’incredibile e si complica: i residenti della palazzina minacciata dalla frana di Creva, a Luino, potrebbero dover pagare i lavori di messa in sicurezza della montagna, secondo l’ordinanza emanata dal sindaco, Enrico Bianchi.

Mentre una cinquantina di persone sono sfollate, perchè la montagna continua a dare segni di instabilità, le spese per gli interventi studiati per frenare la frana e mettere in sicurezza la zona, potrebbero essere ripartiti tra i residenti, secondo quanto previsto dalla legge, trattandosi di proprietà privata.

Da parte dei cittadini che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni, sotto il pericolo di una frana, la preoccupazione per come potranno mettersi le cose. Qualcuno sostiene che l’ordinanza debba riguardare i proprietari del terreno.
Dopo un primo tavolo di confronto sull’emergenza riunitosi a gennaio, adesso sono attesi nuovi passaggi istituzionali, che coinvolgeranno anche Regione Lombardia. E tra gli argomenti in discussione ci saranno anche le opere di messa in sicurezza.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI