venerdì, 19 Aprile 2024

“Forestami” arriva anche a Legnano: un’invasione di boschi!

E’ stata grande sabato mattina, 24 febbraio, la partecipazione dei cittadini a due nuovi interventi di piantumazione in città: nelle aree verdi di piazza Vercelli e via Abruzzi, con la messa a dimora di 771 nuovi alberi. Forestami”, il progetto di forestazione urbana con l’obiettivo di incrementare il capitale naturale nel territorio della Città metropolitana di Milano, prosegue le attività di piantagione facendo tappa anche a Legnano, con due interventi.

“Legnano vuole fare la sua parte all’interno del territorio della Città metropolitana di Milano per contrastare gli effetti del cambiamento climatico e in questo senso la forestazione urbana è un tassello fondamentale per garantire la sostenibilità ambientale e migliorare la vivibilità nella nostra città. Questa piantagione corona un lavoro portato avanti da tempo con i tecnici di Forestami per individuare le aree di forestazione e si aggiunge alla messa a dimora di 3.600 piante realizzata l’anno scorso nell’ambito del progetto Superb, reso possibile proprio dalla nostra adesione a Forestami. È importante e significativo che questa piantagione sia partecipata dai cittadini: il verde è un patrimonio di cui tutti devono imparare a prendersi cura. Il nostro futuro dipenderà anche dalla nostra capacità di rispettare e valorizzare questa risorsa”, ha commentato Lorena Fedeli, assessore alla Città futura.

I due progetti “Forestami” di Legnano, la cui piantagione e manutenzione è a cura della Cooperativa Il Ponte, sono il Progetto di Parco 8 marzo (viale Sabotino – Piazza Vercelli, fronte Scuola dell’Infanzia Collodi), dove bambini e famiglie potranno godere, nel parco urbano pubblico, di una nuova macchia di natura estesa su una superficie di 6.384mq, formata da 118 alberi, tra cui 20 tigli selvatici, e 183 arbusti forestali (alberi come farnia, cerro, carpino bianco, ciliegio, acero campestre, frassino maggiore; arbusti come nocciolo, evonimo europeo, corniolo, ligustro), in connessione con la vegetazione già presente.
Quindi il Progetto area verde di via Abruzzi: dopo una riqualificazione del bosco esistente, in via Abruzzi, sviluppato su una superficie complessiva di 5.133mq, lo stesso prevede la realizzazione di un rimboschimento con elementi arbustivi e arborei nella parte nord (con alberi quali farnia, cerro, carpino bianco, ciliegio, acero campestre, frassino maggiore; arbusti come nocciolo, evonimo europeo, corniolo, ligustro), mentre nella parte sud crescerà un frutteto formato da esemplari di nespolo, cachi, pero corvino, àmolo, azzeruolo, sambuco, cotogno, gelso e fico, per un totale di 470 nuove piante, di cui 344 alberi e 126 arbusti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI