lunedì, 30 Gennaio 2023

Firme per salvare i parcheggi a Legnano: ma il sindaco promette 40 nuovi stalli

(Foto da FB)

La polemica è in corso già da diverse settimane, a Legnano, dove in piazza del Popolo, per avviare una riqualificazione viabilistica e degli spazi per il passeggio dei pedoni, un progetto del Comune prevede la cancellazione dei parcheggi che oggi si trovano davanti ad alcune attività commerciali.

Da qui è partita nei giorni scorsi una raccolta di firme da parte dei cittadini, sostenuta dai negozianti per salvare le aree destinate alla sosta. Più precisamente, come spiegano gli stessi via social, “L’idea è di ampliare l’attuale zona pedonale esistente ed estenderla fino a piazza del Popolo, eliminando i parcheggi pubblici, è un progetto che comporta gravi conseguenze e una possibile conclusione delle nostre attività”. Le firme di chi vuole salvare i parcheggi si raccolgono alla eliografia Zulian e alla ferramenta Prandoni.

Ma ieri, martedì 5 luglio, il sindaco Lorenzo Radice ha finalmente illustrato, e quantificato, il progetto: “Sulla piazza oggi ci sono diciannove stalli, di questi ne conserveremo cinque nel lato sud della piazza. I quattordici posti persi saranno però recuperati cambiando la viabilità in via Montanara, che oggi presenta poco meno di quaranta parcheggi spesso sottoutilizzati. Attraverso l’uso dei dischi orari e cambiando i sensi di accesso, renderemo disponibili questi quaranta posti a fronte dei quattordici persi”.

Il progetto è ancora in forma di bozza, e Radice aspetta i pareri tecnici per discuterlo con i cittadini.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI