Ferito un tredicenne da botto di Capodanno tardivo

Perché ci sono ancora ragazzini che queste cose non le sanno? Perché nessuno ha detto a quel tredicenne che sarebbe stato pericoloso raccogliere da terra un petardo di Capodanno inesploso? La gente si interroga a Milano, in queste ore.

In un attimo quel gioco apparentemente innocuo è scoppiato tra le sue mani, ferendolo gravemente al volto, alle mani e danneggiando i suoi timpani. Il ragazzo di 13 anni, di origini marocchine, era nel giardinetto di via Baroni, zona sud della città, questo pomeriggio di lunedì 2 gennaio, quando ha visto il petardo e l’ha raccolto.

Adesso si trova ricoverato all’ospedale San Paolo per le ferite riportate.

print