Facebook di nuovo sotto attacco bug

La notizia si sta diffondendo in queste ore a livello internazionale: le foto di più di sette milioni di utenti su Facebook potrebbero essere state potenzialmente pubblicate, o meglio condivise, senza autorizzazione.

E’ stato individuato, infatti, un “bug” che avrebbe permesso ad una app di accedere liberamente alle fotografie, prima della loro condivisione autorizzata.

Il “guaio” è stato reso noto proprio dalla direzione di Facebook, che lo ha spiegato facendo riferimento alla funzione, del social network, che archivia tutte le immagini, prima che siano condivise nei profili.

Il bug ha iniziato a colpire alla fine di settembre, concentrando il danno in due settimane, già superato e risolto. Al sicuro le immagini diffuse via Messenger.

print