martedì, 16 Aprile 2024

Expo Milano come una grande oasi per i volatili

Uno scatto della Lipu di Parabiago, dal sito istituzionale

L’ex sito espositivo dove si è svolta Expo 2015, alle porte di Milano, accoglie molte specie di volatili. E questa volta non è una delle tante proposte circa la sua riconversione: è tutto vero, come riportato nelle cronache di questi giorni (Corriere della Sera) e raccontato a Settenews da Ticino Comunicazione.

In particolare, sono gli aironi cinerini che hanno scelto di nidificare nell’area dell’Esposizione Universale che si è tenuta un anno fa, vicino a dove scorre il canale secondario Via Acqua Nord realizzato dal Consorzio Est Ticino Villoresi.

Con gli aironi si trovano anche numerose altre specie di volatili, tra la vegetazione spontanea della zona.

“La cosa non ci stupisce. E’ un po’ il senso del progetto delle Vie d’Acqua per Expo: riattivare il legame storico della metropoli milanese con le risorse idriche proprio durante l’evento internazionale, ma favorire anche il mantenimento della biodiversità. La multifunzionalità della nostra acqua è anche questo”, ha spiegato il presidente di ET Villoresi Alessandro Folli.

L’airone cinerino nidifica già anche in numerose aree a sud di Milano, dove si trovano canali per l’irrigazione dei campi e piccoli stagni, e gli uccelli con le “gambe lunghe” offrono spesso uno spettacolo inatteso, quanto piacevole anche a chi transita lungo le tangenziali milanesi.

(Nella foto un airone cinerino, dalla Lipu di Parabiago).

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI