sabato, 10 Dicembre 2022

Ettore Martin Octet al teatro Tirinnanzi

Ettore Martin (Foto dal sito comunale)

Si annuncia bella musica per il “Sunday Jazz” di domenica 22 gennaio, alle 11, al Teatro Città di Legnano “T. Tirinnanzi”, in piazza IV Novembre a Legnano.

Si esibirà l’ Ettore Martin Octet, un ottetto che unisce l’ariosità del classico quartetto d’archi (due violini, viola e violoncello) alla ritmica pulsante e al linguaggio swing del quartetto jazz per antonomasia: contrabbasso, batteria, pianoforte e sax tenore.
“Aggiungendo la suggestione di ascoltare melodie immortali che fanno parte dell’immaginario collettivo: De Andrè, Bindi, Paoli, Tenco, Battisti, Kramer eccetera, e il piacere dell’improvvisazione, si ottiene una miscela di grande godibilità, qualità e leggerezza.
Un progetto che unisce la matrice classica, jazzistica e cantautorale in maniera originale e mirabile. Ettore Martin è il leader del progetto il cui titolo è emblematicamente “senza parole”, perché non ci sono voci ma solo melodie strumentali”, come si legge in una nota.

La band è composta da Ettore Martin al sax tenore, Matteo Alfonso al piano, Leonardo Rigo al basso, Enzo Carpentieri alla batteria, con Les Quartettes String Quartet: Maria Vicentini, al violino, Lorella Baldin al violino, Grazia Colombini alla  viola e Paola Zannoni al violoncello.

I biglietti si possono acquistare alla biglietteria del teatro da martedì a giovedì, dalle 10 alle 13, e due ore prima dell’inizio dello spettacolo, oppure a Palazzo Leone da Perego in via Gilardelli 10, all’ufficio ScenAperta, da martedì a giovedì, dalle 15 alle17, e venerdì dalle 10 alle 13; online:  www.vivaticket.it

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI