domenica, 25 Settembre 2022

ESTATE – Gelato al posto del pasto: la parola agli esperti

Alcuni sostengono che il gelato possa sostituire un intero pasto, specialmente in estate. Vero o falso? Risponde la dottoressa Manuela Pastore, dietista della Direzione Sanitaria dell’ospedale Humanitas.
“Vero. Scegliere di fare un pasto con un buon gelato, soprattutto durante la stagione estiva, è uno sfizio che ci si può togliere occasionalmente. Sostituire un pasto con il gelato non può però essere la scusa per esagerare, perché si tratta comunque di un alimento abbastanza calorico. Il gelato, infatti, è un alimento completo dal punto di vista nutrizionale, perché contiene tutti i nutrienti più importanti: proteine, zuccheri sottoforma di lattosio e saccarosio, grassi, sali minerali come calcio e fosforo e anche vitamine A, B1 e B2. Se di sfizio si tratta, meglio che sia artigianale, non confezionato, prodotto con ingredienti di qualità – spiega l’esperta. – Il gelato alla crema che è la base per tanti gusti, per esempio, è preparato con zucchero, latte e, in alcuni casi uova, a cui possono poi essere aggiunti altri ingredienti come panna, frutta secca del tipo nocciole o pistacchi, cioccolato e altri ingredienti ancora. Il gelato alla frutta, invece, nella sua forma di sorbetto, può essere prodotto anche senza latte e risultare meno calorico ma più ricco di zuccheri semplici. Pur essendo calorico, un pasto con il gelato non contempla però la fibra che aiuta a sentirsi sazi, per cui un rischio che si corre è di sentirsi appagati al momento, ma dopo poche ore si scateni nuovamente la fame. Pertanto, meglio che il gelato resti uno sfizio e non un’abitudine.”

FONTE: humanitasalute.it

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI