Cerca
Close this search box.
sabato, 13 Luglio 2024
sabato, 13 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Era il 3 ottobre 2013. A dieci anni dal più grave naufragio di migranti la Shoah di Milano espone i loro effetti personali recuperati in mare

Era il 3 ottobre del 2013, dieci anni fa, quando a poca distanza dalle coste dell’isola di Lampedusa, davanti alla spiaggia dei Conigli, affondò un’imbarcazione carica di migranti, non lasciando scampo a 368 persone decedute, e ad altre venti date per disperse.

Fu il naufragio più grave di tutti i tempi nel Mediterraneo, ed ogni anno se ne commemorano le vittime con numerose iniziative. Quest’anno fino dal 31 ottobre a Milano è possibile visitare al Memoriale della Shoah una particolare raccolta di effetti personali, recuperati in mare, appartenuti a quei migranti vittime del naufragio.

Esposte fotografie, oggetti, documenti, biglietti che raccontano chi fossero quelle poco meno di quattrocento persone mai arrivate sulla terra ferma, inghiottite dal mare con il loro carico di speranze. Dal naufragio si salvarono 155 persone, tra le quali anche una quarantina di minori. Molti di loro, che sono riusciti a rifarsi una vita in Europa, ogni anno tornano a Lampedusa per lanciare una corona di fiori in mare, nel punto dove il barcone si inabissò. 

La mostra “La memoria degli oggetti”, che espone anche fotografie di Karim El Maktafi, si può visitare al Memoriale, che si trova in piazza Safra 1 (zona Stazione Centrale), tutti i giorni tranne il venerdì, dalle 10 alle 16; fino alle 18 l’ultimo venerdì del mese. Entrata libero fino ad esaurimento posti, si consiglia di prenotare scrivendo ad eventi@memorialeshoah.it

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings