venerdì, 24 Maggio 2024

Energie rinnovabili: a Rho l’attestato di riconoscimento da Legambiente

La Lombardia ha intrapreso un cammino verso la transizione energetica, e giovedì scorso a Milano il Comune di Rho è stato rappresentato dall’assessore all’Ambiente Valentina Giro al forum “Quale Energia?”, organizzato da Legambiente Lombardia per promuovere il dibattito sull’energia, facendo anche un punto sulle performance dei Comuni nell’ampio scenario delle energie rinnovabili.

Il convegno ha permesso di riflettere su obiettivi e investimenti indispensabili per attivare la transizione energetica nei territori, partendo dalle città. Una sessione è stata dedicata anche al tema della transizione energetica degli edifici, rivolta a cittadini e amministratori di condominio. All’evento sono stati invitati enti locali, imprese, associazioni d’impresa e del Terzo Settore. Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia, ha avviato i lavori con Elena Grandi, assessora ad Ambiente e Verde per il Comune di Milano. Numerosi gli ospiti delle istituzioni e di enti per parlare di sostenibilità anche dal punto di vista sociale.

La giornata di studio si è conclusa con la consegna degli attestati di riconoscimento ai “Comuni Rinnovabili”, tra cui quello di Rho. La città si colloca al primo posto in Lombardia con 7.545 KW di nuovo installato, per la maggior parte dei casi, impianti fotovoltaici collocati su coperture di edifici.

Il peso maggiore lo ha il polo espositivo di Fiera Milano: Fair-Renew, una joint venture tra Fondazione Fiera Milano e A2A rinnovabili, ha collocato 26.000 pannelli sui padiglioni monoplanari e sui magazzini dock Est e dock Ovest del quartiere fieristico, per una superficie pari a circa 27 campi da calcio per una potenza complessiva di 8,2 MWp. Durante il 2022 l’impianto ha prodotto 8,7 GWh di energia, evitando l’emissione di 3.586 tonnellate di CO2, pari alla capacità di assorbimento di circa 163.000 di alberi. Per la fine del 2024 è previsto il completamento dell’impianto che, al termine dei lavori, erogherà una potenza complessiva pari a 15,7 MWp grazie a un totale di 44.500 pannelli installati.

Il Comune di Rho ha attivato diversi impianti fotovoltaici, i più importanti sulla palestra del Molinello e sulle scuole Bonecchi e Tommaso Grossi. I pannelli sono attivi anche sulle scuole di via San Giorgio e sulle case comunali di via Pavese.
Entro il 30 settembre è previsto il collaudo di pannelli da 81 KW sul tetto dell’impianto natatorio del Molinello, grazie all’aggiudicazione di un bando di Regione Lombardia e nuovi interventi sono in programma per il futuro.

“Ringraziamo Legambiente per il riconoscimento e per l’approfondimento sul tema dell’energia. Il Comune di Rho porta avanti da tempo politiche per la produzione di energia pulita, un impegno che continua con questa amministrazione. La sfida? Rendere la nostra città sostenibile, in linea con gli obiettivi di decarbonizzazione e neutralità climatica entro il 2050”, il commento dell’assessore Giro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI