venerdì, 12 Aprile 2024

Emergenza smog a Milano e in Lombardia: da oggi scattano le misure anti inquinamento di primo livello

(Foto ESA - Agenzia Spaziale Europea)

Scattano da oggi, martedì 20 febbraio a Milano e in numerose altre province lombarde (Monza, Como, Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Mantova e Pavia), le misure anti smog, dopo il superamento del PM10 per quattro giorni consecutivi dei limiti indicati dall’OMS, l’Organizzazione mondiale della Sanità.

Al via quindi le misure di primo livello: divieto di circolazione in tutti i giorni della settimana dalle 7.30 alle 19.30 di automezzi Euro 0 ed Euro 1 benzina, e fino a Euro 4 diesel, nei Comuni con più di 30mila abitanti. Vietato accendere fuochi all’aperto e utilizzare stufe a legna, fino a tre stelle.
Quindi no ai riscaldamenti oltre i 19 gradi, e no ai liquami e fanghi sparsi in agricoltura, se non ad interramento immediato.

In merito alla classifica stilata nei giorni scorsi dalla società svizzera IQAir, che pone Milano al quarto posto tra le città più inquinate al mondo, preceduta in una classifica soltanto da Dacca in Bangladesh, seguita da Lahore in Pakistan e Delhi in India, il sindaco Giuseppe Sala ha commentato: “Sono rivelazioni estemporanee fatte da un ente privato. Noi stiamo lavorando per migliorare l’aria, Arpa dice che è migliorata anche se io sostengo che non è abbastanza. Parliamo di cose serie e questa non è una cosa seria”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI