sabato, 22 Gennaio 2022

E’ allarme nel Bresciano: più di 150 casi di polmonite il contagio forse dall’acqua

Sono aumentati a oltre centocinquanta, negli ultimi giorni, i casi di polmonite accertati nel basso Bresciano, nella zona tra Montichiari e Calvisano.

L’ATS, l’Azienda per la Tutela della Salute locale, sta compiendo dei controlli per stabilire le cause della particolare epidemia, che potrebbe aver avuto origine dalla presenza di un batterio diffuso nell’acqua.

Mentre si stanno curando i pazienti che hanno contratto la polmonite, sono state diffuse alcune indicazioni di tipo igienico-sanitario, agli abitanti della zona più colpita, per arginare la diffusione dell’infezione.

Al via anche le verifiche degli acquedotti, da parte di ATS e dei Comuni del basso Bresciano.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI