mercoledì, 29 Maggio 2024

Dramma su un volo di Ryanair: muore un 35enne partito da Torino Caselle

(Foto dal sito istituzionale)

Sono stati momenti davvero drammatici e concitati quelli vissuti ieri, mercoledì 17 aprile, a bordo del volo Ryanair Torino-Lamezia Terme, dove un uomo di 35 anni è deceduto per un arresto cardiaco.

Quando il personale di bordo si è reso conto della gravità del malore dell’uomo, che si è cercato di soccorrere, il pilota ha deciso di fare ritorno all’aeroporto di Caselle, dove lo attendeva il personale medico, allertato insieme a quello di un’ambulanza, per gestire l’emergenza.

Purtroppo i sanitari, una volta saliti a bordo, non hanno potuto fare più nulla per il passeggero, deceduto pochi istanti prima. Anche sua moglie si è sentita male, per lo choc, ed è stata portata in ospedale. I due si erano sposati l’anno scorso.

Nelle ore successive al tragico evento, la ASL TO4 ha diffuso una nota spiegando che “A causa di un malore del passeggero, l’aeromobile diretto a Lamezia Terme ha fatto rientro a Torino con procedura di emergenza. A bordo del velivolo intanto due medici passeggeri del volo hanno cominciato le manovre di rianimazione cardio polmonare coadiuvati dal personale di bordo, che ha messo a disposizione il defibrillatore semi automatico presente in aereo”. Questo per rispondere ad alcune critiche sollevate in merito alla ventilata lentezza dei soccorsi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings