domenica, 5 Febbraio 2023

Dramma ad Assago: uomo perde il controllo ed accoltella 5 persone. Muore un dipendente del Carrefour

(Foto ANSA)

E’ successo ieri, giovedì 27 ottobre, nel tardo pomeriggio al centro commerciale Carrefour di Assago, a Sud di Milano: un uomo di 46 anni, Andrea Tombolini, ha preso a coltellate i clienti dell’ipermercato, ferendo gravemente cinque persone, lasciando a terra senza vita, di fatto, un dipendente del negozio.

In pochi minuti si è consumata la tragedia, sotto gli occhi di tutti coloro che stavano facendo la spesa: l’uomo con il coltello si aggirava tra i clienti gridando e pronunciando discorsi sconnessi, colpendo chi gli si presentava davanti.

Feriti un uomo di 80 anni, in fin di vita, una donna di 72, un inserviente di 40, e il calciatore Pablo Marì del Monza, di 28 anni, che stava facendo la spesa con la sua famiglia. Ad avere la peggio è stato il capo cassiere, un uomo boliviano di 47 anni, Luis Fernando Ruggieri, colpito più volte, che è rimasto a terra ferito gravemente. Subito accompagnato dai sanitari all’Humanitas, ogni tentativo di rianimazione non è servito a salvargli la vita, e si è spento poco dopo l’arrivo al Pronto soccorso.

Un addetto alla sicurezza è riuscito a bloccare il 46enne esagitato, e nel frattempo sono arrivati anche i Carabinieri che lo hanno arrestato. L’uomo soffrirebbe di crisi depressive, che lo hanno spinto ieri a compiere l’irruzione violenta nel centro commerciale.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI