Disturbi olfattivi al quartiere Cascinette arriva un incontro a Canegrate

L'impianto di depurazione alle Cascinette, una sezione

Si terrà domani, lunedì 21 novembre alle 21 a Canegrate, nella saletta della chiesa di San Pietro in via Toti, un incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione comunale per parlare dei disturbi olfattivi al quartiere Cascinette.

Più precisamente, sarà presentato l’avvio di un monitoraggio sistematico della percezione olfattiva avvertita dalla popolazione residente nell’area dove si trova l’impianto di depurazione delle acque fognarie.

Sarà applicato il “Modello di scheda di rilevazione del disturbo olfattivo”, che dovrebbe rappresentare una novità, soprattutto tra i vari tentativi che sono stati compiuti finora per stabilire le cause dei miasmi che affliggono i canegratesi residenti alle Cascinette.

Al depuratore sono stati compiuti negli anni più lavori di sistemazione per mitigare le esalazioni, come la realizzazione di coperture di talune vasche e dei processi di sedimentazione. E’ stato anche già chiesto ai cittadini della zona di annotare giorni e orari in cui i cattivi odori si acutizzano e riempiono le loro case.

In un nota dal Comune: “Vista la difficoltà di individuare, definire e gestire gli episodi di inquinamento olfattivo a causa della soggettività intrinseca del disturbo, si ritiene necessaria e utile la collaborazione dei cittadini a cui si richiederà la compilazione di questionari finalizzati alla descrizione in forma oggettiva e circostanziata delle percezioni di disturbo olfattivo. L’obiettivo principale è classificare i casi in cui il disturbo è causato da eventi eccezionali o temporanei rispetto ai casi in cui il disturbo è dovuto a cause riconducibili ad emissioni di odore in atmosfera di impianti e/o attività situati nella zona Cascinette”.

print