sabato, 13 Aprile 2024

Diciottenne arrestata a Luino: aveva quasi 3 chili di droga in casa

E’ successo nelle scorse ore a Luino: nel corso di una normale attività di controllo del territorio, i Carabinieri hanno arrestatto una ragazza di 18 anni, nella cui abitazione, dopo aver rinvenuto oltre 2,6 kg di stupefacente nella propria abitazione.
In seguito ad una perquisizione domiciliare, sono stati infatti trovati 19 panetti sigillati di hashish, di cui uno già aperto e in parte utilizzato per confezionare di singole dosi, insieme a due sacchetti sigillati di marijuana.
Insieme allo stupefacente era presente anche un bilancino di precisione e due coltelli con la lama ancora sporca di hashish, indice di una recente attività.

La giovane, già osservata dalla sera del 22 marzo, incensurata e con un piccolo precedente di polizia, non ha saputo giustificare la presenza dell’importante rinvenimento di stupefacente, così è stata accompagnata in carcere a Como, a disposizione dell’Autorità giudiziale, per le successive attività processuali volte ad accertarne le eventuali responsabilità penali.

Come spiegato dall’Arma, “quanto rinvenuto è stato sequestrato per gli accertamenti di rito e per la ricostruzione dei legami della giovane con figure di livello superiore, che hanno fornito o sovrainteso alle attività di spaccio correlate”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI