Di chi è questo pitone? Ha rischiato di morire di freddo

(Foto da web - Corriere.it)

E’ stato salvato in extremis in questi giorni a Segrate un pitone reale, ritrovato semi assiderato nella cantina di uno stabile. Il portinaio della casa dove si era rifugiato il serpente, lungo quasi un metro, ha avvisato immediatamente l’ENPA locale, l’Ente nazionale per la Protezione degli Animali, i cui operatori sono accorsi per il salvataggio.

Il pitone è stato rifocillato e portato al caldo, e sta bene. Ma dall’ENPA è stato diramato un avviso, rivolto ai proprietari dell’animale, affinché si mettano al più presto in contatto con la sede dei volontari.

Il salvataggio del pitone ha rappresentato, ancora una volta, l’occasione per fare appello al buon senso di chi vuole acquistare un animale da compagnia: evitare le specie esotiche è fortemente raccomandato, per la salute stessa e il benessere degli animali.

Come dire che il clima di Milano, d’inverno, non è proprio quello ideale per la sopravvivenza di un pitone.

print